Chi sono

Nessuno. Come tanti, o forse tutti, ovvio.
Ad ogni modo, sono nato e cresciuto con le Atala del gruppo Rizzato, quelle dei tempi antichi in tubazioni Oria (se eri fortunato) e con i componenti Shimano, anche XT, che a vederli sui giornali, pareva che fosse proprio un altro gruppo.
Poi ho avuto un lungo "medioevo" ciclistico (questa l'ho rubata) e sono tornato a capire e vedere bici dal 2010.
Ne ho comprate troppe, davvero troppe. Alcune volte solo per inseguire un progetto sfuggente e mai (o mal) riuscito.
Qualche volta ho trovato piccole occasioni o tesoretti, ma credo di poterle contare una ad una (e sono sì e no due!).
Dopo un periodo fatti di bici da montagna vintage e progetti "singolari", ho dovuto svuotare la casetta e trasferirmi da un'altra parte.
Per adesso cerco di "usare" le bici, più che collezionarle (solo perché non ho spazio, tempo e possibilità di farlo).

c

Nessun commento: