sabato 30 luglio 2011

Endorphin pronta

Ecco qui:
DSCN2970

Appena terminata.
Lo so, non è un granché ma dopotutto l'ho montata comprando solo la serie sterzo (non me la sentivo di usare una Chris King!) e le gomme.

DSCN2971

L'ho montata con un 2x9
DSCN2972

Ecco le specifiche:

Frame: Scott Endorphin Pro Racing 1998

Fork: Rock Shox Indy C

Headset: Ritchey Comp
Stem: Fsa OS 100mm
Handlebar: Truvativ Stylo
Grips: Velo

Brakes: Shimano Xtr M960
Brake Pads: Ritchey
Brake Cables: generic
Brake Levers: Shimano XT M739

Shifters: Shimano XTR M952 rear, Suntour XC Comp front
Front Derailleur: Suntour
Rear Derailleur: Shimano XTR 952 long cage
Derailleur Cables: generic
Cassette: Sram 970 12-32
Chain: Shimano CN-7701
Cranks: Race Face Turbine 110 bcd
Crank Bolts: Poggipolini titanium
Chainrings: 24-38
Chainring bolts: generic
Bottom Bracket: Shimano BB.UN 51
Pedals: Shimano PD-M520

Hub Skewers: generic
Rims: Mavic 217 front - Ritchey OCR WCS rear
Hubs: FRM carbon front, Ritchey rear
Tyres: Michelin Wild Racer 2.00
Tubes: Ritchey front, Kenda rear

Saddle: Sella San Marco Era
Seatpost: Ringlé Moby 27,0
Seatpost Binder: Kcnc 31,8

Super Fatty D

E' questa la forcella montata sulla Raven.
Sostanzialmente si tratta di una forcella il cui stelo scorre
all'interno di un altro stelo di diametro più grande che contiene
quattro lunghe barre con cuscinetti ad aghi, molla e pompanti.
Oggi ho finito di montare (seppur in maniera rozza la Cannondale) e
ho sentito un sonoro "clonck" dallo sterzo, ad ogni frenata.
Ho smontato tutta la bici e mi sono accorto che la forcella fa un poò
di gioco all'interno del cannotto.
Così com'è non voglio usarla.
La porterò da un con concessionario Cannondale per capire se e come
si può aggiostare e soprattutto quanto costa.
Tanto per concludere, scrivendo che molto spesso ci si improvvisa un
po' tutti meccanici, ho trovato nella Raven un movimento centrale da
73mm montato su una scatola da 68...

cyb

mercoledì 27 luglio 2011

Chromalusion

E' verissimo, quella della Raven è una verniciatura straordinaria.
La Raven in sé è straordinaria, anche cronologicamente.
Sul numero di luglio di MBAction è comparsa una lista di bici che
hanno fatto la storia. Ovviamente, come ogni lista, può essere
rivista e modificata a cuore di ognuno. Ciascuno di noi ha vissuto
bene o meglio un certo periodo della sua vita e considera alcune bici
migliori di altre.
Io stesso non condivido almeno metà della lista... ma tant'è!
Tra quelle indicate, c'è anche la Raven, almeno la prima serie.
Naturalmente non è riportata nell'elenco per la sua verniciatura ma
per il sapiente uso della trama di carbonio applicata allo scheletro
di alluminio.
Insomma, sono davvero contento dell'acquisto.

Piuttosto, inizio a pensare al montaggio (come sempre) e ho deciso che,
per reperibilità dei pezzi e voglia d'uso, montarò componenti moderni.
Il cambio posteriore e i comandi (push-push) saranno Sram X9, il
deragliatore è un XTR M970, ruote Crossride (la bici è solo disco)
con i Magura Louise.
Ho qualche dubbio sulla trasmissione... Potrei anche rubare tutto il
gruppo XT M770 dalla Marin per fari ritornare quella ad un setup più
consono (tenendo, per motivi di comandi Dura Ace Sti, una doppia) e
avere l'affidabilità Shimano sulla Raven.
Ma questo imporrebbe una nuova modifica alla Marin.

cyb

venerdì 22 luglio 2011

Kooka Bonnie

Oggi, in un pacco con altre leccornie, mi è arrivata una bellissima e preziosa guarnitura Kooka, con finitura in alluminio e pedivelle da 175mm.
Veramente tenute bene.
Qui una foto:
Kooka

cyb

martedì 19 luglio 2011

Raven en route

La raven è in partenza.
Dovrebbe trattarsi del modello 1999, solo disco in chromalusion purple-green.
Attendo di vederla per vedere che vuole addosso.

cyb

domenica 17 luglio 2011

sabato 16 luglio 2011

Rock Shox XC

Sulla Marin ho montato la bella forcella che si vede in foto qualche
posto più sotto.
Purtroppo a causa di un uso prolungato (e forse anche di due paraoli
che hanno fatto la loro storia) oramai era completamente sfrenata.
Insomma, dentro gli steli non c'era un goccio d'olio (ma in compenso
c'era la morchia che mi salutava con la manina).
Oggi, di buona lena, ho smontato la forcella e iniziato a pulire
tutto il necessario.
Non ho sostituito nulla, perché ovviamente non avevo alcun ricambio.
Eppure, dopo una bella pulita, lubrificata e oliata, la forcella
funziona a dovere. Forse un po' morbida, ma va bene così, al massimo
stringo le ghiere del precarico.
Sono davvero soddisfatto.

cyb

Pian piano la Endorphin...

...prende forma :)
Intanto devo premettere di avere ricevuto un buon treppiede da lavoro,
artigianale.
L'ho incignato (come le giare di Pirandello) proprio con la Scott.
E' davvero tutta un'altra cosa lavorare con la bici ad altezza d'uomo,
soprattutto nel box che giorno dopo giorno diventa sempre più piccolo.
Insomma, ho usato una serie sterzo nuova, Ritchey Comp. Lo so, lo so,
però non me la sentivo di usare una CK per un montaggio che forse non
mi piacerà...
La RS Indy C tutta bianca con adesivi blu pare fatta apposta.
Credo che userò le ruote FRM.
Guarnitura Race Face Turbine da 110mmm bcd con corone 24-38.
Cassetta da 12-34 XTR M950.
Comandi Pauls, of course.

Sella Flite, come sempre, e reggisella FRM.

to be continued

cyb

domenica 10 luglio 2011

Scott

Bene, apro con una breve divagazione dal tema di oggi.
Ieri mattina sono uscito con la Marin.
E' stata una iscuta davvero fantastica. La bici, tranne la forcella,
completamente sfrenata a causa dell'idraulica ridotta a uno straccio,
è comoda e duttile tra le mani. Il drop che ho montato permette di
variare adeguatamente l'impugnatura e non stanca troppo.
Oggi forse, riuscitò a mettere mano alla forcella, magari cambiando
soltanto l'idraulica.

Passando all'argomento di oggi, medito di iniziare a montare la Scott
Endorphin.
Ho una idea pazza che mi frulla in testa da qualche tempo: una doppia
da 20 o 22-29, o al limite 22-34, con un pacco pignoni 12-26 o 12-28.
Questo permetterebbe una gamma di rapporti molto ravvicinati e
abbastanza corti per essere usati in salita (da me ci sono soltanto
salite).
Cambio e deragliatore da verificare, dietro andrebbe fin troppo bene
un gabbia corta, ma di questi tempi non mi va troppo. Al limite avrei
i componenti XT d'annata, M737...
Riflettendo sul punto, potrebbe essere interessante usare
temporaneamente un gabbia lunga, così, nel caso in cui si renda
necessaria la sostituzione della corona grande con una di dimensioni
maggiori, si potrebbe riprendere la lunghezza della catena con un
gabbia corta.
Intanto vado a fare un giro sul web per avere qualche ispirazione

cyb

venerdì 8 luglio 2011

Marin dropped

Sì, dopo tanto tempo, finalmente la Marin ha trovato una nuova e, per adesso, soddisfacente configurazione.
Ho sistemato l'avantreno con una vecchia Judy XC al limite del decente e un bellisimo Origin8 Garybar.
Qui due foto:
IMG_0357

IMG_0355

Come al solito, non ho fatto enormi cambiamenti se non le ruote che adesso sono più adatte al telaio.
La trasmissione è rimasta con un XT moderno che funziona a meraviglia e mi permette di restare in configurazione 2x9.

cyb